Vai al contenuto

spostarsi

5 dicembre 2012

Nietzsche in Cina amazonla neve qui davanti, Losey, Mr Klein, l’innominabile, Beckett lo lasciamo dietro, poi torna; Nietzsche in Cina è dietro Schopenhauer, se lo ritrova, come il Delon di Klein, appunto, che non è Melanie Klein, oggetto totale, parziale, oggetto piccolo a, oggetto altro, mi perdo nella quinta storia di Phantom, il prigioniero dell’himalaya, cerco di capire se Ray Moore lo collochi in Africa o in India, vano, dopo Il coraggio del samurai, passo dal’hanon jazz a quello semplice, ritorno al passato, a tanti anni fa, postmoderno dove si incrociano i sentieri, sta per uscire, questo libro su Cage, e Heidegger pure progetto di libri parentali che dicono chi sono, o chi non sono: nulla, apre le porte

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: