Skip to content

Aldilà del Velo la conoscenza?

29 novembre 2014

Tutti gli storici della filosofia equivocano: come può la comprensione nascere dalla conoscenza? Esiste, invece, un rapporto inversamente proporzionale tra queste due facoltà: se la conoscenza è eccessiva, la comprensione si ritira nell’ombra. Solo se preesiste l’intelligibilità di un problema o di una questione, li si potrà affrontare. Sono stato capito? Contro la chiarezza.

Una foglia viaggia sulle onde. Due malattie, stando allo Ts’ung-jung lu: la prima è la frenesia che qualcosa si celi oltre il velo di maya; la seconda, più grave, che il dharma sia qualcosa cui attaccarsi. Non lo si dirà ai buddhisti occidentali, né agli studiosi del buddhismo: quelli freddi, distaccati, “i veri scienziati obiettivi”.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: