Skip to content

Oltre (capire e non capire)

1 gennaio 2015

Il “non so cosa” sarebbe alla radice dell’interpretazione. Così Gadamer, ignorando il pu-chih (1) di Bodhidharma. Di fronte a un sogno si potrebbe reagire così, attenendosi a un’ispirazione silente che diversamente non avrebbe senso. “Ora lo capisco” – cosa significa?

(1) non so, non distinguo, non ne sono cosciente, ecc. – cfr. Note ai margini del nulla.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: