Skip to content

Il fantasma della lettura

2 gennaio 2015

La prima volta che si legge un testo somiglia all’esposizione di una vita. Si cercano dei nessi, e finalità. In seguito, a un esame più accurato tutto svanisce e il bandolo si perde. Si ritorna sul testo più e più volte, sino ad avere l’impressione che ormai parli da sé. Si oblia il senso, avanzando altrove.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: