Skip to content

Lo schizo e il suo contrario

20 gennaio 2015

Nietzsche aveva già confutato la metafisica (la sostanza, il soggetto, il predicato, ecc.) nei suoi appunti sul Wille zur Macht, poi lo colse la follia. Una parte di me tende a pensare in termini di causa/effetto, come se si trattasse di un esito ineludibile. Un’altra pensa il contrario, e si scaglia contro la filosofia dei normali, aristotelica. E’ il non sapere chi ha ragione che detta il dubbio, o l’angoscia. La soluzione semplicistica di uno pseudofilosofo non seppe accontentarmi: “Entrambe le posizioni coincidono: non fanno differenza!”.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: