Skip to content

La macchina del tempo – vecchie nuove alchimie

30 gennaio 2015

La comparazione di un darkworld all’Es freudo-nietzschiano è la sostituzione di nuove ad antiche potenze, non il traguardo. Che senso ha licenziare il male, per poi assumere un trash non meno
vincolante? Jung contro Freud, ancora verso gli alchimisti. Ma non direi che il mysterium coniunctionis rappresenta l’incontro tra coscienza e inconscio. Oltre Jung.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: