Skip to content

Antropomorfismi

13 marzo 2015

Il pensiero è prerogativa umana nei deliri degli esorcisti. La sensazione dei bruti, nella stessa logica. Non siamo diversi da quell’anfitrione che nel Lieh-tzu ammoniva un bambino, senza persuaderlo, che gli animali esistevano per nutrire il genere umano. Risvolti non banali della metafora.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: