Skip to content

Modi del non pensiero

16 marzo 2015

Temo che le mie asserzioni motivino una rinuncia al pensiero, che, ancora, non detterebbe il non pensiero. Poi mi dico che è un rischio da correre, neppure troppo grave. Esso non impedirebbe al lettore di condurre la sua vita, e di sbagliare secondo le sue possibilità. Così, non ho di che lamentarmi.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: