Skip to content

Il desiderio nudo

29 settembre 2015

Il nudo è occultato dai desideri. La fame ci presenta un mondo di cibi, così la sete e le bevande. Al di là del velo di maya c’è il nonsense, neppure come retromondo; è una presenza impercettibile, opaca che non cessa di turbarci. Eppure, dietro alla pretesa oggettività delle brame lui solo ci darebbe requie, accordando una tregua alla frenesia del volere. Contro Schophenhauer, il quale non permise alla volontà di attingere a sé; se è cieca, sarebbe stata la chiave di volta, il desiderio è ancora il no¸voluntas. Infatti…

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: