Skip to content

La filosofia giapponese 2

11 novembre 2015

Due fraintendimenti da disattendere, in maniera preliminare: che il nulla giapponese sia l’altro nome del niente o vi combaci; che esso non abbia nulla da insegnarci. Evitando di cadervi, si comprenderà meglio quest’opera, che tende a soddisfare le finalità della filosofia comparativa. Essa indica un tracciato, che si spera fecondo. E tenta l’arduo, se non l’impossibile: realizzare una sintesi, tuttora perniciosa per la scarsa attenzione al pensiero. L’ultimo paradosso: che una storia del pensiero si limiti al già detto, in direzione del «che cosa è stato veramente detto da X, ecc.». Così si lascia fuori l’individualità interpretativa che, sola, assicura la vitalità, per non dire il successo, della tradizione filosofica.

Leonardo V. Arena, Lo spirito del Giappone, Milano, Rizzoli 2008

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: