Skip to content

Il saggio e l’uomo comune

7 dicembre 2015

“Ecco dunque un saggio finalmente. Incominciava con l’essenziale e poi, procedendo oltre, avrebbe trattato gli argomenti meno importanti, uno dopo l’altro, ordinatamente”.

Il saggio è l’uomo comune, ordinario, che fa tutto ciò che gli altri fanno. Mangia quando ha fame, beve quando ha sete, dorme quando ha sonno. Qualcuno ne riderà – osservano i saggi -, ma è tutto qui. Tutto nudo. Ogni gesto può essere comunicativo o espressivo. Tutto dipende dallo stato d’animo con cui lo si compie o lo si accoglie. Watt è un saggio?

Estratto da: Leonardo Vittorio arena, Watt, la cosa e il nulla. L’altro Beckett, Kindle Edition 2015

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: