Skip to content

In seno all’esistenza umbratile

15 gennaio 2016

Basta, basta di esortare all’accettazione della parte più infima di sé! Non lo si vuole, e si tradisce, non tanto il Libro Rosso, che sarebbe poco, ma noi stessi, ciò che ha più valore. Si riponga il Libro Rosso, ci si volga altrove! Continuiamo a illuderci di essere creature perfette, e a sonnecchiare…I sufi ci vengono in aiuto: un libro può essere usato come un guanciale…

Estratto da: Leonardo arena, il libro rosso di Jung, Kindle Edition

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: