Skip to content

Nomi del nonfare: il libro rosso

17 gennaio 2016

Se ci sia un fare da cui dipende una migliore sorte. Jung allude a una impasse, e non indica
norme, un intento lodevole. La programmazione del futuro ci intralcia; prescindendone si è
schiavi del fato. Prendere posizione non fu mai tanto difficile. Nessun maestro sa regolarsi: chi deplora l’etica normativa finisce per indicare qualche regola, come Schopenhauer nei Parerga e paralipomena. L’unica legge potrebbe essere l’interiorità.

Estratto da: Leonardo arena, il libro rosso di Jung, Kindle Edition

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: