Skip to content

Dialogo socratico?

31 gennaio 2016

Nella formulazione platonica del dialogo socratico, la figura del suo maestro spinge l’interlocutore a trovare da sé la verità. Ma il dialogo che viene a instaurarsi tra Socrate ed Ermogene mostra tutt’altro: la subordinazione dell’interlocutore a Socrate in tutte le proprie affermazioni, laddove non può che prendere atto della superiorità retorica di Socrate e limitarsi ad annuire a tutte le argomentazioni che, di volta in volta e in un flusso impetuoso, gli vengono propinate dal falso umile che dichiara di non sapere. Rintracciando la replica e il ruolo di Ermogene nel “dialogo”, sono queste le sue reazioni abituali al discorso di Socrate, che è ben più pregnante e ricco di parole: “mi sembra”, “sì”, “senz’altro”, “certo”, “è così”, “dici il vero”, “mi pare proprio così”, “non c’è il minimo dubbio”, “come no?”

da: Leonardo arena, Note ai margini del nulla, Kindle Edition

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: