Skip to content

Glimpses of a Nantō Kōan (難問う公案)

27 marzo 2016

La volpe di Baizhang

“Ogni volta che Baizhang saliva al pulpito (per tenere un sermone), un vecchio era sempre presente. Questi ascoltava l’esposizione del Dharma, e poi se ne andava, allontanandosi con la congregazione (dei discepoli). Un giorno, però, il vecchio non se ne andò. Baizhang allora gli domandò: “Tu che mi stai davanti, che tipo di uomo sei?” Il vecchio replicò: “Una volta, ai tempi dell’antico Buddha Mahakashyapa, vivevo su questa montagna (o monastero). Uno studente mi domandò: “Un uomo che si sia sottoposto a un grande addestramento spirituale cade ancora nel principio di causa/effetto o no?”54 Io gli risposi che quest’uomo non cade più nel principio di causa/effetto, e mi sono incarnato in un corpo di volpe per cinquecento anni.55 Vi prego ora, maestro, di dire qualcosa che possa modificare la mia situazione:” Baizhang replicò: “Costui non oscura il principio di causa/effetto.” Il vecchio, a queste parole, entrò in uno stato di grande illuminazione (dawu).”56

È uno dei casi più impervi del Chan, presente in altre raccolte con più dettagli e un seguito: il vecchio è cremato secondo i riti, e Baizhang ne approfitta per esporre ai discepoli altri principi della sua visione nonsensical. Qui il discorso è ridotto all’osso: niente differenze tra il samsara e il nirvana, il dolore e la sua fine. Si tratta di un nanto koan, cioè un caso “dalla domanda difficile”. Eppure tratta di un sogno: l’interlocutore dal corpo di volpe sembra deporlo a suo arbitrio: pur essendo un anziano, è anche una volpe che parla con Baizhang. A tanto si spinge il principio della condensazione onirica, nel miglior stile freudiano! Poi, quando le nubi della comprensione si dissiperanno emergerà forse il nucleo del caso: un vecchio e un maestro che dialogano. Ma che l’istruzione sia impartita al più anziano…Ciò non è ammissibile in una società gerarchica, quale quella cinese!

da:Leonardo Arena, Il Libro della tranquillità, Kindle Edition

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: