Skip to content

Filosofia e creatività: lo storico impossibile?

12 giugno 2016

“Non indico le mie fonti, in quanto mi è indifferente se ciò che ho pensato sia già stato pensato da altri” (L. Wittgenstein, Tractatus logico-philosophicus, cit., Premessa).

La voce sprezzante di Wittgenstein: egli non si cura della storia della filosofia, né pensa che attraverso lo studio di questa disciplina si possa diventare filosofi. E se, ammettiamolo, questo pensiero non è nuovo, fa niente, non importa! Sarà il pensiero di Ludwig Wittgenstein, questo è ciò che conta…C’è chi studia a fondo la storia della filosofia, e manca di qualsiasi pensiero proprio – queste note ci ammoniscono a non correre il rischio. Meglio di questo, entriamo nel silenzio…

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: