Skip to content

L’analisi come mancare la presa

28 agosto 2016

Ci interessa che il Begriff , al di là del letterale, implica il concetto, qualcosa su cui si regge il filosofico o il discorso universitario, cioè quello del padrone (Herr, maître); sottolineare che esso venga superato dal Vergreifen, il mancare la presa o il concetto, rispetto agli atti mancati, allude a una nuova possibilità logica di intendere il destino di tutti noi esseri parlanti, e impostare una metodologia che travalichi i curriculum o la comprensione manualistica dei filosofi . Nuovi orizzonti si dischiudono, appena lasciamo la presa, come fa il taoista, il quale non si impone sul mondo, e si rivolge a un nulla (wu, mu) pregno di valore: si oltrepassa il significato, e si procede verso ciò che ho detto il nudo, lasciando capire che è questo il contenuto dell’esperienza analitica. Se la nostra mente funziona in base ai lapsus, e “manca la presa puntualmente” , o, quando non lo fa, non è per suo merito, ogni disciplina basata sul Begriff o sul greifen (“afferrare”) si smentisce da sé: capirlo potrebbe essere il primo passo per intendere la rivoluzione freudiana, che Lacan dice più consistente di quella copernicana o darwiniana.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: