Skip to content

Identikit di un maestro del nudo II

5 settembre 2016

Il maestro non inculca, sarebbe sin troppo facile. Ha un’etica? Non so. Non dovrebbe averla? Non so. L’effetto negativo di un maestro sul discepolo non è un demerito. È risibile che alcuni lavorino come maestri a tempo pieno, facendone una professione. Si parla del maestro, ma poi non lo si vuole. Ognuno impara quel che può da sé. Il guru spinge all’emulazione. Nei 70 era d’obbligo la formula: No guru, no method, no teacher: eravamo vicini alla salvezza! Il paradosso dell’insegnamento: chi lo pratica non ne parla. Il maestro deve farsi pagare? Sono esaltati i maestri a caro prezzo, e gli altri denigrati. L’incapace può esigere alti prezzi. L’esoso è ben accolto, ma dalla selezione proprio tutti, maestri e discepoli, hanno da guadagnare.

da:Leonardo Arena, Illusioni, Kindle Edition 2016

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: