Skip to content

Considerazione altrui

19 ottobre 2016

È possibile che l’opposizione di un grand’uomo ci lusinghi, e sia migliore dell’adulazione dell’ignorante. Ma rischiamo di impantanarci nella Verità, come se soltanto il grand’uomo la conoscesse. Sentiamo che lui è più affine all’ignorante di quanto sembri, dal punto di vista della comprensione spirituale, più che della conoscenza.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: