Skip to content

Peak- Experiences

23 ottobre 2016

Ecco l’importante nella vita: aver visto una volta qualcosa, aver sentito una cosa tanto grande, tanto magnifica che ogni altra sia un nulla al suo confronto e anche se si dimenticasse tutto il resto, quella non la si dimenticherebbe mai più (Kierkegaard,Diario, I, cit., p. 239).”

Kierkegaard accenna all’esperienza del risveglio come è stata intesa dai mistici in oriente e in Occidente. La si potrebbe definire una esperienza-picco nei termini della psicologia transpersonale. Potrebbe essere l’esperienza che si rivive e si rivede nel momento della morte. Se il filosofo non parla di quest’esperienza, di cos’altro potrebbe? Ci si riferisce a una soggettività, è impossibile parlare dell’esperienza di un altro.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: