Skip to content

Uscite dal mondo

8 gennaio 2017

…Il taglialegna risparmia l’albero nodoso, sghembo (inutile, senza talenti), il contadino sceglie di cuocere l’anatra che non sa cantare. Il discepolo ne chiede il motivo a Zhuangzi vedendone la differenza di contesti, una contraddizione; lui lo distoglie dal mondo delle distinzioni, nel tao non se ne tracciano. Dove quello vede uno schema, il maestro lo invalida. Non è in questione la differenza tra talento e non, ma l’arbitrarietà di una scelta, la necessità di prendere una decisione nel mondo degli uomini, dove si è sempre attivi. Dopotutto, l’anatra che viene risparmiata allieta le giornate del contadino. Ovunque ci siano complicazioni, esegesi contorte, la filosofia cinese suggerisce il volto del nonsense, intravisto da Carl Gustav Jung, che le rifiutava…

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: