Skip to content

Piani di realtà

28 febbraio 2017

Nagarjuna e Parmenide si focalizzano su due piani di realtà; anche per Nagarjuna ce n’è uno inferiore, il convenzionale, e uno supremo. Nel primo, per entrambi si parla e si fanno esperienze sensoriali; nell’altro, si accede a una consapevolezza superiore. Per Parmenide è la conoscenza dell’essere attraverso il pensiero; per Nagarjuna è il nudo, dove la logica e il linguaggio ci abbandonano e si dà spazio al silenzio…

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: