Skip to content

Katharsis

22 marzo 2017

La catarsi aristotelica potrebbe esprimere l’esaltazione dello spettatore di fronte all’opera d’arte, la perdita del suo io, dell’intelletto, allorché l’inconscio balza in primo piano e prende possesso della mente – tutte esperienze che pongono in contatto con il nudo.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: