Vai al contenuto

Sognando Zhuangzi che si sogna farfalla

19 aprile 2018

Zhuangzi non trova ostacoli, dando corpo a quanto l’umano in lui non attingerebbe: una occupazione degli spazi terreni e celesti che è foriera di una libertà sconfinata, dando adito al pensiero che tutti noi umani abbiamo coltivato nel posare lo sguardo su uccelli e insetti che vi indugiavano, senza il fardello della Gestalt antropocentrica. Zhuangzi si cura di precisare che la sua identità umana di maestro taoista è stata messa tra parentesi, fino a svanire, in una dimensione planare atemporale e senza limiti spaziali.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: