Vai al contenuto

memento

21 giugno 2018

L’uomo non può distogliere dalla mente il pensiero della morte. Memento mori è l’atteggiamento. Lo Zen, ma anche Hagakure, può essere la fonte. Le contraddizioni della vita si risolvono soltanto con la morte, nella prospettiva di una fine. Ciò trascende la vita e la morte: finché penso di perire, non sono né vivo né morto.

Annunci

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: