Vai al contenuto

Il flusso nonsense

27 maggio 2019

Un’intesa nel caos dell’accadere? Questo sembra il pilastro della ILR: presentarsi come il corrispettivo di un mondo in cui l’assenza di significato predomina, imponendo la sua presenza nonsensical. Devastante e inquietante diranno alcuni, confortante o anodina, lieve per altri. L’anello finale della legittimazione della ILR sembra il suo punto di forza: la manifestazione, l’esibizione del flusso, di note e pause, l’assenza di telos e la via libera, freewheeling, alla pura e semplice espressione è il corrispettivo di una condizione esistenziale relativa alla vita in tutte le sue forme, particolari e collettive.

Leonardo Vittorio Arena, “Improvvisazione libera radicale” (ILR), Scenari, 9, 2018

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: