Vai al contenuto

Un altro canto

7 febbraio 2020

…Dylan esce dallo studio e vaga per la città, senza meta, né presago che un insegnamento gli arriverà inatteso: dalla voce di un cantante anonimo che sta provando con il suo gruppo in cantina. Dylan è affascinato dalle libertà che questi si concede con la melodia, e ne farà tesoro, non solo per il superamento della crisi e la ripresa ottimale delle sedute di registrazione. Dylan si accorge, grazie alla lezione, di poter “uscire dal ruolo” del performer che a ogni concerto si sente in dovere di accontentare il pubblico cantando ogni sera la stessa canzone allo stesso modo.

Copyright Leonardo Vittorio Arena, La filosofia di Bob Dylan, ebook 2020 (reperibile in Amazon.it).

From → filosofia

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: